Left top figure

Decreto Cura Italia: ecco le agevolazioni per i lavoratori

In questo periodo di difficoltà moltissime sono le misure di sicurezza e le agevolazioni introdotte dallo Stato per favorire il normale prosieguo delle attività lavorative nel rispetto della salute e della tranquillità dei dipendenti.

La prima e più diffusa pratica è quella dello smartworking, che ha permesso di trasferire la maggior parte dei flussi lavorativi nell’ambiente domestico, preservando la sicurezza dei lavoratori ed eliminando così facendo tutti gli spostamenti non strettamente necessari.
Di questa pratica possono beneficiare, in Lombardia, le aziende iscritte alla Camera di Commercio o in possesso di partita IVA e con almeno 3 dipendenti.

smartworking decreto cura italia coronavirus

Sono state inoltre attivate moltissime forme di ammortizzazione sociale, come la Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO), che prevede il versamento da parte dell’INPS di una somma di denaro a tutti quei lavoratori la cui retribuzione ha subìto una diminuzione a causa di una momentanea situazione di difficoltà del mercato.
Il decreto prevede inoltre varie sospensioni dei termini di pagamento della Pubblica Amministrazione.

A sostegno delle famiglie è stato creato il cosiddetto decreto cura Italia, che permette a chi ne faccia richiesta telematica, di accedere ad una serie di agevolazioni.
Per esempio i genitori (siano essi lavoratori dipendenti privati, lavoratori iscritti alla gestione separata INPS, lavoratori autonomi iscritti alle gestioni dell’INPS o dipendenti pubblici) possono usufruire di un congedo straordinario della durata di 15 giorni complessivi, per periodi che decorrono dal 5 Marzo al 3 Aprile.
È inoltre previsto un incremento dei giorni di permesso retribuiti, che aumenteranno di ulteriori 12 per i mesi di Marzo e Aprile e potranno essere frazionati in ore e fruiti consecutivamente nello stesso mese.
Infine, a seguito della sospensione delle attività formative delle scuole, il Decreto ha previsto un bonus per i servizi di baby-sitting effettuati durante il periodo di chiusura scolastica che potrà essere cumulato con i giorni di permesso di cui sopra e con possibilità di prolungamento del congedo parentale per i genitori con figli con gravi disabilità.

Per consentire l’erogazione del beneficio è necessario registrarsi tempestivamente sul sito dell’INPS come utilizzatori del “libretto famiglia”.

Condividere
Sandro Pate'
Circa l'autore
Sandro Pate'
You might be interested

“WWG ha delle uniche capacità di comprensione ed esecuzione di tematiche complesse e innovative, ed è in grado di portare a compimento in tempi brevi e a prezzi competitivi lavori molto complessi.”

Luigi Boschin, CEO / Liquid Vineyards

“Abbiamo scelto di affidarci a WWG per le competenze, i requisiti tecnici e la capacità di analisi del suo team: grande professionalità, conoscenze tecniche impiegate e rapidità di risoluzione delle problematiche.”

Luca Gargantini, Digital Manager / Manifattura Mario Colombo

Parliamone!