Left top figure Left top figure

WWG e l’Open Innovation nelle aziende

Molti professionisti credono che l’azienda in cui lavorano sia o decisamente innovativa o che non lo sia affatto. Difficile trovare persone capaci di vedere con serenità una possibilità di cambiamento, un’opportunità di inaugurare un processo di digital transformation basato sull’innovazione. Invece, tenendo conto dei diversi tipi di innovazione, i team di tutte le aziende a prescindere dalle dimensioni, possono provare ad aprirsi all’innovazione.

 

L’innovazione se è aperta presuppone che le aziende possano (in alcuni casi WWG ha scoperto… devono!) far ricorso a idee esterne alla propria organizzazione, testare idee interne non ancora strutturate e scoprire nuovi modi di aver accesso al mercato. Il tutto per progredire, migliorare e potenziarsi.

WWG supporta tutti i gruppi di lavoro suggerendo di sperimentare quattro tipi di open innovation:

 

Innovazione incrementale

L'innovazione incrementale è la forma più comune di innovazione. Utilizza la tua tecnologia esistente e aumenta il valore percepito dal tuo cliente in relazione al prodotto/servizio che stai offrendo loro.

Si può avere questo tipo di open innovation aggiungendo nuove caratteristiche, modificando il design, provando nuove funzionalità o anche provvedendo alla rimozione di altre. Piccoli aggiornamenti al prodotto o alla fruizione utente possono aggiungere valore. Migliorare la sua esperienza.

Innovazione dirompente

L'innovazione dirompente, nota anche come innovazione invisibile, implica l'applicazione di nuove tecnologie o nuovi processi a uno o più flussi della tua azienda. Va pianificata con molta attenzione poiché la tecnologia più recente rappresenta sempre una sfida e sarà spesso percepita come inferiore rispetto a quella in uso. Spesso è più costosa, necessita integrazioni, ed è più difficile da usare e magari non è un'abitudine così piacevole.

Tuttavia, la tecnologia più recente supera la vecchia e, alcune volte, sconvolge tutte le società esistenti su un mercato. Questo tipo di open innovation deve essere considerata un processo di continuous improvement. Le aziende che hanno team non molto portati per il cambiamento senza questo cambiamento invisibile potrebbero improvvisamente trovarsi in difficoltà a confrontarsi rapidamente con la tecnologia più nuova.

Innovazione architettonica

L'innovazione architettonica consiste semplicemente nel prendere lezioni, competenze e tecnologie che si sono rivelate buone pratiche per un settore e applicarle in un mercato diverso. Questa innovazione è sorprendente per aumentare i nuovi clienti fintanto che il nuovo mercato è ricettivo al cambiamento.

Il più delle volte, il rischio dell'innovazione architettonica è basso a causa della dipendenza di un gruppo di lavoro a un processo che non è mai una buona cosa (“abbiamo sempre fatto così”). Questa tipologia di open innovation porta all’introduzione di una tecnologia in realtà già collaudata altrove. Nella maggior parte delle volte richiede comunque piccole modifiche per soddisfare i requisiti del nuovo mercato.

Innovazione radicale

L'innovazione radicale è ciò a cui pensiamo maggiormente quando consideriamo processi di open innovation. Dà vita a nuove aziende, alcune volte nuovi settori industriali (o inghiotte quelli esistenti).

Implica la creazione di processi tecnologici rivoluzionari. Per questo spesso porta a processi di custom software che diventano autentici case study per molti.

I VANTAGGI DI UN PROGETTO DI OPEN INNOVATION

A seconda delle esigenze del cliente si può partecipare attivamente e apertamente a un processo di open innovation, costruire comunità di innovazione, magari online, collaborative in cui i ricercatori e i fornitori di soluzioni lavorano insieme. Oppure utilizzare hackathon per convincere professionisti esterni a contribuire a un obiettivo aziendale oppure assegnare un lancio di prodotto a un gruppo esterno come se fosse un test.

 

L'innovazione aperta può sembrare destinata alle grandi imprese. Ma è un approccio che può essere utilizzato da tutte le aziende, in particolare startup e piccole imprese. Tutte queste realtà hanno problemi aziendali simili (sviluppare un’idea, una campagna di comunicazione, realizzare un’app, un sito, un e-commerce) e possono affrontarli in maniera agile con un processo di open innovation. Ecco tutti i vantaggi della Open Innovation:

 

1. Creazione di nuovi prodotti e servizi


Se sei una startup, non c'è niente di più eccitante che lanciare il tuo primo prodotto sul mercato. Se sei un’azienda che vuole avere il massimo grado di maturità digitale devi pensare a cos'altro potresti fornire ai tuoi clienti. Se sei un professionista che si domanda come portare valore al tuo team e quindi al tuo cliente l’open innovation può aiutarti ad aumentare i tuoi profitti e creare buzz.

 

2. Innovare vecchi prodotti e servizi


A volte non è necessario creare nuovi prodotti. A volte, il tuo vecchio servizio ha il potenziale per essere migliore o ha il potenziale per attirare nuovi clienti. Questo è il momento in cui devi riunire un team creativo per migliorare ciò che già fai. Uno dei vantaggi dell'innovazione aperta è che il processo non finisce mai. Pensi sempre a come puoi migliorare la tua organizzazione e ogni singolo membro dei tuoi team.

 

3. Costruire una comunità forte


Indipendentemente dalle dimensioni della tua organizzazione, un grande vantaggio dell'open innovation è che puoi inventarti un nuovo modo per entrare in contatto con i tuoi fan, i tuoi clienti, i tuoi followers, le tue anime gemelle e i talenti che ti serviranno in futuro. Scopri cosa vuole la tua comunità e poi daglielo. Nel processo, scoprirai che i membri della comunità entusiasti sono disposti a dedicare il loro tempo e le loro idee per aiutarti a creare qualcosa insieme a te. Queste relazioni sono fondamentali e aiuteranno la tua azienda a costruire una forte comunità fortemente connessa al tuo prodotto.

 

4. Mantenere impegnati i dipendenti


Una delle principali fonti di insoddisfazione dei dipendenti è la mancanza di senso di appartenenza ai progetti su cui lavorano. A volte, il tuo team potrebbe avere delle grandi idee ma potrebbe non sentirsi a proprio agio nel portarle avanti. Portando un'iniziativa di open innovation, il tuo team può essere coinvolto nella pianificazione, quello che serve davvero, trasformandolo in un nuovo progetto. Quando le persone si sentono più coinvolte negli obiettivi, la scrittura e l’aggiornamento degli OKR, tutto ciò rende più stimolante la routine lavorativa.

 

5. Stare davanti alla concorrenza


Mantenendo il tuo team e la tua comunità coinvolti nella ricerca di nuove idee, ti assicuri che la tua organizzazione rimanga utile e sia vista come innovativa nella tua comunità. L'utilizzo dell'innovazione aperta può aiutarti a trovare sempre nuove nicchie di qualità e rendere la tua organizzazione sempre straordinariamente preziosa.

 

6. Riduzione dei costi


Quando lavori con altre aziende, dividi i costi, dividi i compiti, ti focalizzi su ogni singolo task, sulle persone dei team che sono coinvolti e scopri eventuali blocchi. Grazie all’open innovation diventi sempre più efficiente; ogni membro trova il modo per occuparsi su ciò in cui è bravo e sarà motivato ad aggiornarsi su quello in cui non è molto ferrato.

 

7. Accelerazione del time-to-market


Invece di capire come realizzare il prodotto desiderato, formare le tue persone, acquistare attrezzature, prepararti al lancio, ipotizzare scenari di vendita puoi avviare una collaborazione con un'azienda che ha già provato tutto questo. Open innovation significa portare un prodotto sul mercato molto più velocemente di quello che farebbero le tue risorse interne trovando il tempo tra le attività già previste.

 

8. Nuovi flussi di entrate


Sapevi che alcune aziende ottengono maggiori entrate dai prodotti secondari piuttosto che da quelli primari? Lavorare con altre aziende ti permetterà di entrare in un nuovo mercato con una nuova idea e, magari un nuovo prodotto che non sai di avere.

 

9. Riduzione del rischio di innovazione


Qualsiasi innovazione comporta dei rischi, ma se lavori con esperti, riduci al minimo il rischio di fallimento, soprattutto se sei agile e ricevi regolarmente feedback da tutte le persone coinvolte nelle attività di progetto.

 

Portfolio

COLMAR catalogo online B2B

COLMAR catalogo online B2B

Servizi: Cloud Mobile UX/UI Web app
Tecnologie: AngularJS CD/CI Microservices MS SQL

“WWG ha delle uniche capacità di comprensione ed esecuzione di tematiche complesse e innovative, ed è in grado di portare a compimento in tempi brevi e a prezzi competitivi lavori molto complessi.”

Luigi Boschin, CEO / Liquid Vineyards

“Il supporto di WWG negli anni in cui la casa editrice è stata operativa è stato fondamentale, un partner prezioso e insostituibile che ha garantito un’ottima operatività quotidiana”

Giuseppe Tchilibon, CEO / Lulav Editrice

“L’incontro con WWG risultò particolarmente propositivo in termini di idee e progettualità. Rilascio volentieri la presente testimonianza per la correttezza del rapporto instaurato e mantenuto con soddisfazione.”

Claudio Trapani, Direttore / Federfarma Lombardia

WWG ha permesso di allargare il volume delle vendite, raggiungere nuovi segmenti, per esempio tutto il sud Italia, e gestire in maniera più efficiente gran parte dei nostri processi interni. Tuttavia, quello che è giusto riconoscere al tipo di servizi che offre una società di sviluppo software come WWG è la forza delle idee. WWG ha acceso la luce…

Daniel Tombini, La Selleria Tombini

“In una software house “agile” come WWG abbiamo trovato l’interlocutore adatto per analizzare i nostri processi e darci evidenza solo dei dati in grado di migliorare le nostre attività. WWG, per resto, sviluppa software da molti anni seguendo la filosofia lean”.

Luca Gargantini, Head of Digital Marketing / COLMAR Manifattura Mario Colombo

Abbiamo scelto WWG perché avevamo bisogno di un vero e proprio partner tecnologico. Non abbiamo cercato un semplice fornitore di servizi, ma un interlocutore che capisse bene i nostri obiettivi, la tipologia di servizi che intendevamo promuovere e trasformasse in realtà un progetto nuovo e ambizioso.

Luigi Boschin, CEO / Liquid Vineyards

Left bottom figure Right bottom figure

Parliamone!

Quindi, trova i collaboratori giusti! Trova il partner giusto per far crescere la tua idea brillante. La tua intuizione merita attenzione. Ce ne parli?