Left top figure
Featured image

WWG? Un team agile

Agile. Aggettivo, figura retorica, ma anche definizione che rimanda a un metodo di pianificazione e di esecuzione di un progetto o di un lavoro. Ma cosa vuol dire esattamente la parola agile per WWG? Perché, per i propri progetti di sviluppo, è necessario scegliere un team agile?

Una definizione agile

Agile. Cosa significa?

Tutte le volte che si prova a dare una risposta si è costretti a tornare indietro di 20 anni, all’epoca in cui venne redatto il famigerato primo manifesto agile.

Tutte le volte che qualcuno dice oggi “agile”, a prescindere da tutto, si nota un tentativo di affrontare le tante difficoltà in cui viviamo e lavoriamo.

Tutte le volte che sentirai “pensiero agile” o “cultura agile” pensa a un gruppo di persone che prova a fronteggiare un grande cambiamento senza rinunciare a evolversi.

Un buon team agile sceglie di organizzarsi affinché il miglioramento del proprio team agile possa esserci sempre e comunque a prescindere che il mercato cresca, acceleri o impazzisca!

«Amo il concetto sviluppato nei libri di Peter Senge a proposito del team che oltre a lavorare insieme per raggiungere un obiettivo sa che mentre lo fa migliora le proprie capacità. Agile, per me e per WWG la mia azienda, vuol dire svilupparsi insieme al cliente. Abbiamo scelto un modello di innovazione flessibile. Le organizzazioni che apprendono, i famosi team agile di cui si parla sempre di più, in effetti, si sviluppano grazie alle pressioni che devono affrontare e rimangono competitive perché scelgono di non evitarle»

Mohamed Deramchi, CEO e Founder di WWG

Un problema affrontato in maniera sempre agile

Viviamo un momento di profondo cambiamento per l’organizzazione del lavoro, per i processi produttivi e per la sperimentazione. Un ambiente di tipo VUCA (sigla che sta per “volatilità, incertezza, complessità e ambiguità”) si è diffuso velocemente nel mondo degli affari. In sintesi: rapidi cambiamenti e sostanziale incertezza da affrontare. Qualcuno arriva a dire, in tal senso che “viviamo in perenne versione beta”. 

A partire dal 2001 quando un gruppo di sviluppatori software hanno cominciato a darsi dei principi e qualche regola, la metodologia detta agile ha trasformato il modo in cui vengono creati i software. 

Con il passare del tempo la questione della “gestione” però ha cominciato a toccare tutti i nuovi progetti. Non solo codice, dunque, ma anche marketing, sales, operation… Gli sviluppatori di ieri e gli agilisti di oggi, lavorano seguendo cicli brevi – di solito una o due settimane – al termine dei quali nuove funzioni o correzioni vengono prese in considerazione. Così lavora un team agile.

Da software house innovativa è importante condividere l’idea che ogni nuovo progetto innovativo di cui parleremo, a prescindere sia già provvisto di una lista di requisiti, deve essere un processo in evoluzione.

Ti sei mai chiesto se puoi migliorare i tuoi processi? Esiste qualcosa che può tradursi in un vantaggio competitivo per te e per il tuo cliente?

Forse possiamo aiutarti!

01. Il nostro modo di pensare Agile

Il tuo modello di business, la scelta di gestire o meno i tuoi team e il modo con cui lanci un nuovo prodotto o un nuovo servizio, tutto ciò, sta cambiando velocemente. C’è un nuovo modo di guardare a progetti innovativi.

02. Mercato agile e team agile

Tenendo conto di quanto può essere mutevole il mercato, si deve entrare nell’ottica di considerare un nuovo progetto come un prodotto che non finisce mai. Qualcosa che evolve costantemente, adattandosi in modo incrementale ai feedback ricevuti.

03. Scelta agile per team agile

La volatilità può diventare un vantaggio competitivo. La fase in cui si registrano i cambiamenti può tradursi in un processo di perfezionamento continuo. Il miglioramento progressivo sfrutta al massimo livello le condizioni dello “stato di beta perpetuo”.

 

 

 

 

Image

Tu, la tua idea e il tuo progetto quanto siete agili?

Tutte le nostre azioni, il modo con cui interagiamo tutti i giorni, progetto dopo progetto, sono parte integrante di un processo di miglioramento che non perdiamo mai di vista. Lo consideriamo un mezzo per diventare sempre più bravi.

Noi siamo agili, tutti i giorni.

Perché non proviamo a lavorare insieme alla tua appportale e-commerce, sito, ERP, configuratore, catalogo, MVP, CRM…